Gruppe Gut Officina di design
Privacy / Impressum Cookie-Richtlinien © 2017 Gruppe Gut IT 0072 0450 212

Cliente: Haus der Bayerischen Geschichte, Augusta (D)

Museo etnografico di Glentleiten, Alta Baviera (D)

Progetto: Mostra temporanea „Bierspione und Garnelenzüchter“

2018

Baviera è economia! L’idea della Baviera come luogo di desiderio è legata al Marketing locale. I birrai di Monaco non solo spiarono le nuove tecnologie del 1800 in Inghilterra, ma partecipando a fiere ed esposizioni mondiali, appresero l’importanza del marketing per il successo.

 

Il mito della Baviera con le proprie Alpi come icone pubblicitarie risale alla loro invenzione. Molto prima che lo slogan "laptop e Lederhose" venisse pronunciato, i bavaresi cercarono di ottenere progressi dalla tradizione. Oggi la Baviera è luogo di desiderio non solo per i suoi paesaggi, ma anche per le varie opportunità di lavoro nell’economia. Come tutto questo ebbe inizio, viene presentato nell’esposizione tramite vari produttori bavaresi con le loro scoperte e tecnologie.

 

Concept: Le parole chiave tipicamente associate a economia e industria sono „dinamicità" e „movimento“. Vogliamo mostrare questa dinamicitá, queste invenzioni pionieristiche, che sono il motore dell’economia ed è in grado di raggiungere dimensioni gigantesche. Con questi elementi base „movimento“ e „gigantismo“ (dimensione) abbiamo lavorato: inserendo enormi ruote nella sala Zollinger, sviluppando i singoli temi all'interno ed intorno ad esse. Un'istantanea, una breve sosta e una volta usciti dalla mostra i moduli circolari girano nuovamente! La mostra si trova nel capannone Zollinger, nell’area interna del Museo etnografico di Glentleiten, Comune di Murnau.


 

 

SERVICES

exhibition concept & design

graphic & infographic design

advertising design


COORDINATION

& ART DIRECTION

furniture

print


FACTS

size: 240 m2

project time: 8 months

realisation: 3 months

opening: 14.06. – 30.09.2018


TEAM

curator & content: Wolfgang Jahn / Haus der Bayerischen Geschichte (D)

partner: Matthias Held MH Planung (D)

 

Foto: Herbert Rath